Mazda per i membri della FSFP

  • Connettersi per visualizzare i dettagli >>> Login

La storia di Mazda comincia nel 1920, quando Jujiro Matsuda fonda la Toyo Cork Kogyo, azienda dedita alla lavorazione del sughero.

 

A partire dal 1928 l’attività conosce un progressivo ampliamento con l’avvio della produzione di componenti meccanici, motociclette e, dalla metà degli anni Trenta, di furgoni per consegne.

 

Nel 1960, dalla fabbrica di Hiroshima escono le prime autovetture.


Nel 1961 Mazda acquista dall’azienda tedesca NSU la licenza per lo sviluppo del motore rotativo (Wankel); la prima auto dotata di un simile propulsore nasce nel 1967: è la Mazda 110 S Cosmo.


Alla fine degli anni Sessanta iniziano le esportazioni verso l’America del Nord e l’Europa.


Nei suoi quasi 60 anni di storia in veste di produttore di autovetture, Mazda si è evoluta costantemente sul piano tecnologico adottando scelte imprenditoriali autonome. Per decenni è stata l’unica azienda a produrre motori Wankel per quasi tutti i modelli della sua gamma, una peculiarità alla quale ha dovuto temporaneamente rinunciare per soddisfare requisiti più severi relativi a consumi ed emissioni.


Mazda ha però dimostrato che la tecnologia classica presenta ancora un potenziale di sviluppo interessante. Con il lancio della sesta generazione di modelli e del suo primo esponente, il SUV compatto CX-5 presentato nel 2012, la tecnologia SKYACTIV di Mazda si è rivelata all’altezza del mercato: rapporti di compressione dei motori ottimizzati, una migliore manovrabilità dei cambi automatici, una strategia di alleggerimento attuata con coerenza e il premiato sistema di rigenerazione dell’energia in frenata i-ELOOP garantiscono consumi ed emissioni ridotti, tra i più virtuosi delle rispettive categorie.


Dinamica di guida, sistemi di assistenza, connettività, sicurezza passiva e design si attestano anch’essi su livelli di assoluta eccellenza.

 

La FSFP ringrazia Mazda (Suisse) SA per quest’opportunità di collaborazione.

Copertura costi amministrativi di CHF 50.- per l‘acquisto di veicoli a motore

 

A causa del notevole aumento di richieste e del conseguente lavoro aggiuntivo che ne è derivato, l’Ufficio Esecutivo della FSFP ha deciso d’introdurre un indennizzo d’attività pro conferma di CHF 50.– IVA comp. per il rilascio ai membri dell’attestazione al momento dell’acquisto di un veicolo. Questo importo è comunque esigibile prima del rilascio di una conferma e va pagato tramite bonifico bancario sul conto IBAN CH08 0024 8248 9422 5001 R (Banca: UBS / Destinatario: FSFP, Villenstrasse 2, 6005 Lucerna).