Piano direttore della FSFP


Concetto

  • Il compito fondamentale della FSFP è curare gli interessi e difendere i diritti delle poliziotte e dei poliziotti impegnati presso tutti i corpi di polizia svizzeri.
  • Quale associazione del personale a livello nazionale, affrontiamo tutte le questioni importanti per la nostra professione, sia in ambito di politica sociale che di sicurezza e, nel contempo, lavoriamo attivamente all’elaborazione di soluzioni che possano procurare benefici rilevanti e di lunga durata.
  • La FSFP è l’interlocutore essenziale per tutte le questioni di sicurezza interna. In quest’ambito, operiamo come leader e formatori d’opinione.
  • Lavoriamo in modo professionale e orientati verso i nostri obiettivi. Le nostre prese di posizione sono chiare. La FSFP è indipendente, sia politicamente che finanziariamente.
  • Incoraggiamo moltissimo la solidarietà tra le nostre sezioni e i nostri affiliati e consideriamo altrettanto indispensabile un ambiente improntato sul cameratismo.

Membri

  • La FSFP difende gli interessi dei membri attivi e pensionati dei corpi di polizia della Confederazione, dei Cantoni e dei Comuni.
  • I nostri membri sono al centro delle nostre attività. Siamo i loro portavoce, facciamo sentire le loro preoccupazioni nei processi politici e proteggiamo i loro interessi professionali. Essi si sentono difesi attivamente e professionalmente dalla Federazione, in cui s’identificano interamente.
  • Rafforziamo i nostri membri nel loro impegno per la sicurezza interna aumentando, di fatto, la considerazione nei confronti della professione di poliziotto.
  • La FSFP mette a disposizione delle proprie sezioni una piattaforma di servizi, offrendo ai suoi membri un valore aggiunto di prim’ordine.
  • Ci impegniamo attivamente per una formazione e un perfezionamento professionali innovativi e di alta qualità.

Cultura federativa

  • Nei nostri comitati e organi direttivi, siamo attenti ad un’equa ripartizione di tutte le regioni linguistiche, nonché a tener conto dei diritti delle minoranze.
  • Attribuiamo gran valore all’alta competenza sociale. Trattiamo ognuno con rispetto e stima, accettando più che volentieri le peculiarità culturali.
  • In qualità di rappresentanti di una Federazione forte, siamo tutti impegnanti a favore degli interessi delle poliziotte e dei poliziotti – indipendentemente dal corpo al quale appartengono e dai compiti che vi svolgono.
  • La direzione della Federazione assume le proprie responsabilità d’organo direttivo. Mantiene degli scambi aperti e rispettosi, crea la fiducia e comunica in modo trasparente.

Rete

  • La FSFP esercita un’influenza proattiva sugli obiettivi importanti della politica sociale e di sicurezza. È l’interlocutore riconosciuto e indispensabile delle istanze di decisioni politiche e dei media.
  • La Federazione s’afferma con un’unica voce; è percepita come un’organizzazione professionale che esprime un messaggio chiaro, godendo della massima credibilità.
  • I nostri principali interlocutori sono le commissioni parlamentari e i gruppi d’interesse, nonché le conferenze dei comandanti delle polizie e dei direttori di giustizia e polizia. Ci posizionamo verso essi in modo paritetico.
  • Siamo aperti a dei contatti puntuali con altre organizzazioni nel ramo della sicurezza. Per noi, il principio fondamentale sta nel riconoscere che il monopolio della coercizione appartiene esclusivamente alla polizia.